domenica 10 febbraio 2013

Il Carnevale di Blog Uniti

Dopo il Natale, eccoci di nuovo con i consigli delle favolose blogger di Blog Uniti.
Anche a Carnevale (una delle mie festività preferite) cerco di trovare idee carine, creative, divertenti ed economiche per potermi vestire.
Io adoro travestirmi e vestirmi a tema, ma i soldini sono sempre pochi e cerco sempre di sopperire a ciò usando tutta la mia creatività e fantasia.
Qui di seguito vi metterò qualche idea (già realizzata - non ho incluso però tutte le mie maschere di Halloween)  che potrete sicuramente utilizzare per Carnevale (resto del mondo martedì grasso, ambrosiano al sabato).
Cleopatra 
Una mia amica un anno mi ha chiesto di aiutarla con gli accessori. Non voleva spendere troppo. Sua madre le avrebbe cucito la tunica e noi avremmo dovuto inventarci il resto. Presto fatto.
Accessori: copri spalle/collana e fascetta da mettere in testa.
Ritagliare da un cartoncino bianco (prendendo sommariamente le misure delle spalle e la circonferenza di collo e testa) un grosso cerchio. Tagliare il centro e un lato per poterlo indossare.
Tagliare da un pezzo di cartone delle forme geometriche allungate che serviranno da spessore.
Dipingere tutto di oro con acrilico a pennello oppure bomboletta spray oro. Far asciugare bene la pittura.
Comprare delle finte gemme di plastica (nei negozi di hobbystica e colorifici) e posizionarle a formare un disegno prezioso su cartone (vedi immagine sotto).
Decorare e abbellire ulteriormente con nastrini oro di varia foggia e consistenza.
Per la fascetta per i capelli  usare un nastro dorato abbastanza lungo. Per creare il cobra prendere della gommapiuma con spessore sottile e dipingerla d'oro. Quando la pittura è asciutta modellarla in modo da ricreare la testa del serpente. Con un pezzo di cartoncino creare il petto rigato del rettile dipingendolo e decorandolo. Aggiungere due pietre piccole al posto degli occhi. Decorare il nastrino a piacere con gemme e quant'altro (vedi immagine sotto).
Ed ecco il risultato finale.
Purtroppo non ho foto del costume completo e indossato ma appena lo avrò mi premunirò di aggiungerlo qui.

Geisha
Avendo io una smodata passione per il Giappone non potevo non ricrearmi un costume di ispirazione nipponica.
Ho preso un kimono e un pezzo di stoffa e in poche mosse mi sono trasformata in una geisha.
Accessori: kanzashi e accessori vari per acconciatura.
Il fulcro del costume sono gli accessori. Su una striscia di cartone lunga e stretta (da piegare in due) ho incollato vari elementi per riproporre quanto avevo trovato in rete. Si possono usare svariate cose. Fiori di carta, di stoffa, nastrini, campanelli, animaletti di legno...e tanto altro ancora. Dopodiché per posizionarlo sui capelli ho inserito una ciocca nella fessura creata dalla piega della striscia di cartone e l'ho fissata con due punti di cucitrice facendola ben aderire alla testa.

Farfalla
Infine se proprio non avete voglia, non vi piace vestirvi, non avete tanto tempo, potete creare una semplice maschera fatta di carta e cartone, colori e fantasia per conservare comunque un tocco originale e carnevalesco. Nel mio caso (foto) strisce di carta velina colorata incollate con la colla vinilica su una sagoma di cartone ritagliata a forma di farfalla. Non dimenticate i buchi per gli occhi e due forellini ai lati per inserire un elastico o uno spago per indossarla.

-----------

Oltre alle maschere quest'anno ho deciso di preparare dei dolcetti che ho visto su internet e che mi sono piaciuti tantissimo
Sono semplici ma di grande effetto. Giocosi e divertenti, a tema con la festa. 

Rainbow cupcakes (piccole tortine arcobaleno)
Ingredienti (per 5 cupcakes):
110 gr farina
100 gr zucchero
100 gr burro
2 uova
3 gr lievito
1 cucch.ino essenza vaniglia o vanillina
coloranti alimentari

Per la decorazione (frosting):
180 gr mascarpone
80 gr zucchero a velo
succo di limone

Preparazione:Mescolare tutti gli ingredienti e disporre l'impasto ottenuto in diverse ciotoline. Ad ogni ciotolina dare un colore a piacere in modo da averne almeno quattro.
Disporre gli impasti negli stampi creando delle fantasie a piacere e riempiendoli fino a 3/4 della loro capacità. Infornare a 180° per 20 minuti circa (controllando di tanto in tanto lo stato dei tortini).
Decorare a piacere con il frosting al mascarpone tramite l'utilizzo di un sac à poche e qualche decorazioni colorate (caramelle, zuccherini, codette, ecc.).

Buon divertimento! 

Ecco i consigli delle altre mie amiche blogger di BLOG UNITI:
I consigli di Valeria Gubelli (carnevale e musica)
I consigli di Sara Citterio (ricetta frittelle e fotografie di altri tempi)
I consigli di Donata Bonanomi (arte, trucco e body art)

2 commenti:

Dama Arwen ha detto...

Questo post è degno delle Sartine Mestruate.
Le foto di WIP dei vari lavori son sempre un bellissimo ricordo e segno di ingegno.
La cosa che manca (a me) è il tempo -.-

Valeria Boffi ha detto...

ehehehe! grazie che onore! ^,^

io ogni tanto il tempo me lo prendo...e rubo ad altro... :-P