mercoledì 26 ottobre 2011

CAA 43 - CMYK (Ottobre 2011)

Ciano, Magenta, Giallo, Nero (key) non sono solo modelli di colore, utilizzati nella stampa. Sono uno stile di vita.
Cyan, Magenta, Yellow, Key black isn't only a subtractive color model, used in color printing. It's a way of life.


Free Art-zine 43:
www.psdrevolution.it/forum/topic/38197-043-cmyk/


Collegamenti esterni: 
300dpi Studio - intervista del numero
Cyberluke aka Luca Morandi - introduzione ed un'opera

Prossimi temi/next issues:

sabato 15 ottobre 2011

Vivacemente vivace

Ok. 
Sono consapevole che Mc Donald's è l'anticristo. Una delle peggio multinazionali al mondo e chi più ne ha più ne metta.
Inoltre il suo cibo è allo stesso tempo spazzatura ma che crea diverse dipendenze (tipo la salsa del crispy McBacon...) e/o astinenze.
Come se tutto ciò non bastasse un sacro genio-chef pluridecoratopremiato italiano si è "venduto" al mortale junk food di un Fast Food. Sacrilegio! O forse no...mmmh....
Premesso questo (e che nelle foto esplicative sono MOLTO pompati per la bellezza degli occhi di chi guarda) ho assaggiato molto volentieri il suddetto panino. Ho davvero provato le cose scritte sulla scatola.
L'ho trovato molto leggero per essere un McPanino e nel gusto paragonabile, nella mia classifica personale, alla bontà del Crispy (ovvero l'apoteosi).
Fatto sta che appena l'avevo finito ne volevo già un altro. Meno male che non avevo più moneta sonante. :O
Concludendo: di tutto li si può accusare ma non che non siano dei geni del marketing - che controllano superbamente la mente delle masse. Ahimè!!
Comunque se siete dei McBurger fan, vi consiglio assolutamente di provarlo! Sluurp!

AGGIORNAMENTO per poterlo riprodurre a casa:
Gli ingredienti: Bacon Montana e carne Inalca (entrambi marchi del Gruppo Cremonini), maionese Deweley, mousse di melanzane e melanzane fritte a cubetti in agrodolce Ali-Big, spinaci saltati e cipolle marinate Eurochef, pane dalla sede italiana dello storico panificio East Balt, voluto dal fondatore di McDonald’s Roy Kroc. 
(Ph. Moira Pringle/McDonald’s Italia)