Nippon Lugano




"A partire dal 23 ottobre 2010, Lugano ospita quattro grandi mostre e numerose iniziative dedicate alla cultura del Sol Levante, in un affascinante percorso che va dalle espressioni artistiche più contemporanee fino alle origini dell’arte e delle antiche tradizioni giapponesi.
Un percorso cronologico riunisce l’intera città, con l’utilizzo delle diverse sedi espositive, legate tra di loro dal progetto comune del LAC.
Attraversando la città il visitatore di Nippon scopre la ricchezza e la densità dei luoghi che Lugano dedica alla promozione della cultura.
Non solo esposizioni ma anche iniziative a sorpresa che tramutano i luoghi principali della città in una piccola Tokyo sul lago."

Qui di seguito farò un piccolo commento ad ogni singola mostra che ho visto (fattibilità in una giornata). Allegherò anche i link per approfondire e le immagini che mi sono maggiormente piaciute/mi hanno maggiormente colpito.

Love and death
Un genio visionario. Che mostra quello che la gente vuole nascondere. Morte e vita. Sesso e perversione.
Una mente brillante che fa scatti a raffica che catturano momenti all'apparenza insignificanti ma dotati di un grande fascino.
Adorava il suo gatto in maniera viscerale. Amava sua moglie allo stesso modo. Ama molto le donne anche se dalle sue foto si potrebbe dedurre il contrario.


Dipingere con

il tempo e lo spazio
Mostra di merda. Non ho altro da aggiungere. Vi sconsiglio vivamente di andarci.

Io adoro l'arte contemporanea (e le ultime 4 biennali veneziane + le numerose mostre viste ne sono la prova). Ma la detesto anche. Quando è obbrobriosa. Quando per me non ha un senso.
Assolutamente bocciata. Inoltre non esprime minimamente la concettualità orientale ma anzi è una bieca copia della produzione occidentale.


La fotografia del Giappone
1860 - 1910
Un'altra piccola perla. Delle fotografie che sembrano a tratti dipinti a tratti foto a colori. Frutto delle sapienti mani degli artisti dell'albumina.
Dei maestri nell'uso del pennello e dei colori. Perfezione nella riproduzione di ogni piccolo particolare.
Scene di vita quotidiana giapponese, paesaggi, nature morte (fiori per lo più). Un Giappone antico e da sogno. Una visione ammaliatrice.
Non ho resistito e mi sono anche comprata il catalogo. :-P

Arte ed Eros nel Giappone

del periodo Edo
Questa mostra era già stata esposta a Milano presso Palazzo Reale ma non ero riuscita a vederla perchè mi ero goduta la mostra sul Giappone Reale e perchè avevo già visto in altre mostre alcune stampe erotiche. Ma visto che era compresa nel pacchetto siamo andati a vederla.

Il luogo scelto e l'esposizione erano meravigliosi. La mostra in sé è stata abbastanza scarsa. Poca roba. Una misera saletta. Sicuramente molto meno che a Milano (da quello che avevo letto nelle recensioni e nella presentazione). Mancava tutta la parte sui manga-anime credo.
Però le stampe sono sempre emozionanti per la loro fattura e per tutto il lavoro che ci sta dietro.
Quindi non me la sento di bocciarla del tutto.
Vi lascio con la foto di una villa stupenda che mi ha stregato e non ho potuto non immortalare.
Al prossimo pezzettino di Giappone! さようなら Sayōnara!!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

The big bang theory

Mailänderli - Milanesini