venerdì 5 giugno 2009

Mental

L'ho guardato perchè mi ispirava lo spot della Fox e perchè la psiche e la mente in generale mi affascinano molto. Non solo quella altrui.
Non è malaccio. Anzi è piacevole. Anche se un po' mi ricorda il dr. House ma è più una sensazione di deja vu perchè il protagonista non è così scorbutico.
Sito ufficiale dove si può guardare anche il primo episodio.
Piccola recensione dal sito di Tiscali spettacoli:
"Mental", quando l'indagine porta nei meandri della psiche
04 giugno 2009. Lancio in contemporanea in 25 Paesi diversi, sempre e rigorosamente sui canali satellitari Fox, Italia inclusa. Già questo particolare fa ben capire quanto il prestigioso marchio televisivo creda in Mental, la nuova serie ambientata in un ospedale psichiatrico. Protagonista del telefilm, in onda dal 4 giugno,è Chris Vance, già visto in Prison Break. Vance interpreta Jack Gallagher, sorta di Dr House della mente. Anticonformista, scorbutico e geniale, Gallagher accetta il ruolo di direttore del ripartimento di salute mentale del Warthon Memorial Hospital di Los Angeles. Il suo arrivo sconvolgerà la vita ai colleghi e alla direttrice- Invidie, casi da risolvere e forse l'amore - Il protagonista di Mental sarà messo alla prova in vari modi. Non solo dalle invidie dei colleghi a cui ha soffiato il posto di direttore, ma anche dal fastidio del personale medico che contesta i suoi metodi innovativi che prevedono sempre l'immedesimazione nella psiche del paziente da curare. E' dalla condivisione del disagio che parte la via verso la guarigione, per questo Gallager arriva a comportarsi come gli psicopatici di cui si occupa. Unica sua alleata all'interno dell'ospedale, la direttrice Nora Scott, sua vecchia fiamma reduce a sua volta da una dura lotta contro un tumore.

Nessun commento: